Norme e Condizioni

 

1) CONTRATTI DI VIAGGIO:

I contratti di viaggio del presente opuscolo si intendono regolati dal Decreto Legislativo n. 111 del 17 Marzo 1995, dalla Direttiva 90/314/CEE, dalle Convenzioni Internazionali in materia ed in particolare dalla Convenzione di Bruxelles del 20 Aprile 1970, resa esecutiva con Legge n. 1084 del 29 Dicembre 1977 a ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al controllo di viaggio (CVV).

 

2) ISCRIZIONI:
La richiesta di iscrizione comporta la conoscenza e l’integrale accettazione del presente regolamento. L’accettazione delle iscrizioni è subordinata da parte della società organizzatrice alla disponibilità di posti e s’intende perfezionata al momento della conferma da parte dell’organizzatore stesso.

 

3) PAGAMENTI:
Le iscrizioni dovranno essere accompagnate dal versamento del 25% della quota di partecipazione. Il saldo dovrà essere versato entro il 30° giorno precedente quello della partenza. Per le prenotazioni in epoca successiva alle date sopraindicate, l’intero ammontare dovrà essere versato al momento della prenotazione.

 

4) QUOTE DI PARTECIPAZIONE E SUPPLEMENTI:
Se al momento dell’effettuazione del viaggio si verificassero variazioni nel corso dei cambi, imposizioni fiscali nel costo dei trasporti e dei supplementi in genere, le quote potranno essere modificate in proporzione alle variazioni registrate. I valori delle valute non facenti parte dell’area EURO sono quelli riportati sul “24 ORE” dell’8 Novembre 1999. Le quote di partecipazione potranno essere aumentate soltanto in dipendenza di variazione del costo di trasporto, del carburante, dei diritti e delle tasse, del corso dei cambi e dell’aliquota IVA. Le quote stabilite non potranno comunque essere aumentate nei 20 giorni precedenti alla data di partenza. Il viaggiatore ha facoltà di recedere dal contratto, in caso di aumento del prezzo del viaggio superiore al 10% purchè ne dia comunicazione scritta alla Viaggi Tigullio entro 48 ore dal ricevimento della comunicazione relativa all’aumento. In ogni caso non saranno comunque accettate contestazioni sul prezzo di viaggio durante o alla

 [ Top ]

5) ANNULLAMENTI:
Se un partecipante iscritto al viaggio dovesse annullare il contratto avrà diritto al rimborso della somma versata a netto della quota d’iscrizione e delle penalità qui di seguito riportate:
10% della quota di partecipazione sino a 30 giorni prima della partenza;
25% della quota di partecipazione dal 29° al 15° giorno prima della partenza;
50% della quota di partecipazione dal 14° al 7° giorno prima della partenza;
75% della quota di partecipazione dal 6° al 3° giorno prima della partenza; Nessun rimborso spetterà dopo tale termine.
La direzione si riserva, tuttavia, senza impegno nè responsabilità, di rimborsare eventuali somme recuperate per i servizi non usufruiti.Per tutte le combinazioni nessun rimborso sarà accordato a chi non si presenterà alla partenza o rinuncerà durante lo svolgimento del soggiorno/viaggio. Così pure nessun rimborso spetterà a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza dei previsti documenti personali di espatrio dove la richiesta sorga successivamente all’iscrizione del viaggio e l’iscritto non potesse o volesse adeguarsi, egli sarà tenuto agli indennizzi previsti nel caso di rinuncia. Il Cliente qualora si trovi nell’impossibilità di usufruire del pacchetto turistico, può cedere la propria prenotazione ad altra persona che soddisfi tutte le condizioni richieste per tale servizio sempre che non vi siano problemi di passaporto, visti, vaccinazioni o sistemazioni alberghiere: la richiesta di sostituzione dovrà pervenire in tempo utile per le modifiche e, in ogni caso, almeno 4 giorni prima della partenza. In caso di sostituzione verrà addebitata al Cliente rinunciatario la quota di iscrizione oltre alle spese da sostenersi per comunicare l’annullamento ai fornitori dei senvizi.
6) VARIAZIONI E SOSPENSIONE DEL VIAGGIO DA PARTE DELLA SOCIETA ORGANIZZATRICE:
La Società organizzatrice può, senza indennità, annullare il contratto totalmente o parzialmente, qualora prima o durante I’esecuzione del contratto si manifestino circostanze di carattere eccezionale che la Società organizzatrice non poteva conoscere al momento della stipulazione del contratto e che, se conosciute in quel momento, le avrebbero fornito valide ragioni per non concluderlo. La Società organizzatrice può ugualmente annullare il contratto senza indennità quando il numero minimo di viaggiatori (30 per i viaggi in pullman) non sia stato raggiunto, a condizione che questa fase sia portata a conoscenza del Cliente almeno 20 giorni prima della data in cui il viaggio doveva avere inizio. In entrambi i casi il viaggiatore potrà scegliere di essere rimborsato della totalità dell’importo già pagato oppure di usufruire di un altro pacchetto turistico di qualità equivalente o, se non disponibile, superiore senza supplemento di prezzo, ovvero di un pacchetto turistico di qualità inferiore con restituzione della differenza di prezzo. Il viaggiatore ha inoltre diritto di essere risarcito di ogni ulteriore danno dipendente dalla mancata esecuzione del contratto, a meno che la cancellazione del pacchetto turistico dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti richiesto oppure da causa di forza maggiore.

 

7) RECLAMI:
Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata senza ritardo affinchè l’organizatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. Il Cliente deve altresì, a pena di decadenza, sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata, con avviso di ricevimento, all’ Organizzatore o al Venditore entro e non oltre 10 giorni lavorativi dalla data del rientro presso Ia località di partenza.

 

8) GARANZIA ASSICURATIVA:
Polizza n. 701 / A 13 961 della Società Navale Assicurazioni.

 

9) RESPONSABILITÀ:
La responsabilità della Società Organizzatrice nella sua qualità di organizzatore o di intermediario di viaggi nei confronti dei viaggiatori e cose di loro proprietà è regolata dalla Legge di cui al punto 1° del presente contratto. Ogni condizione contraria deve intendersi annullata. La responsabilità della Societa organizzatrice non può in nessun caso eccedere i limiti previsti dalle Leggi e dalle Convenzioni Internazionali richiamate al precedente art. 1°.

 

10) RESPONSABILITA DEI VETTORI:
I vettori sono responsabili nei confronti dei viaggiatori limitatamente alla durata del trasporto con i loro mezzi in conformità a quanto da essi previsto nelle proprie condizioni di trasporto. I programmi sono pubblicati dietro la sola responsabilità dell’Organizzatore di viaggi. Non sono quindi pubblicati per conto dei vettori, i cui servizi vengono impiegati durante il viaggio, nè quindi li impegnano.

 

Top ]

11) SCIOPERI SOSPENSIONI PER AVVERSE CONDIZIONI ATMOSFERICHE, AVVENIMENTI BELLICI, DISORDINI CIVILI E MILITARI, SOMMOSSE, CALAMITA’ NATURALI, SACCHEGGI, ATTI Dl TERRORISMO:
Questi fatti ed altri similari costituiscono causa di forza maggiore e non sono imputabili ai vettori ed all’Organizzatore, eventuali spese supplementari sopportate dal partecipante non saranno pertanto rimborsate, nè tantomeno lo saranno le prestazioni che per tali cause venissero meno o non fossero recuperabili. Inoltre l’Organizzatore non è responsabile del mancato utilizzo dei servizi, dovuti a ritardi o cancellazioni dei vettori aerei, marittimi e terrestri.

 

12) BAGAGLIO:
Il bagaglio viaggia a rischio e pericolo del passeggero e l’Agenzia Organizzatrice non può essere ritenuta responsabile in alcun caso di eventuali danni, furti, smarrimenti ecc., avvenuti in qualsiasi momento.

 

13) DOCUMENTI Dl ESPATRIO:
Per i viaggi all’estero, in ogni programma, è indicato il documento di espatrio necessario. Consigliamo di portare in viaggio il Mod. E/111, da richiedere alla propria Unità Santaria Locale (USL), che estende ai paesi della CEE l’assistenza sanitaria prevista in Italia.

 

14) ASSEGNAZIONE DEI POSTI:
L’assegnazione del posto sull’autopullman avviene in modo progressivo a scalare, in base alla data di prenotazione. Il posto assegnato rimane lo stesso per tutta la durata del viaggio.

 

15) CAMERE:
Le quote di partecipazione sono basate sulla sistemazione in camere doppie con servizi privati. La disponibilità delle camere singole è di solito limitata. La camera tripla in quasi tutti gli alberghi di moderna concezione, consiste in una camera doppia o matrimoniale con un letto aggiunto. La richiesta di posto uomo/donna in camera doppia verrà confermata dal nostro ufficio prenotazioni solo ad avvenuto abbinamento La richiesta dovrà comunque essere riconfermata prima della partenza.

 

16) SCONTI PER BAMBINI:
Viaggi in autopullman: i bambini potranno usufruire della quota ridotta pubblicata purchè non superino il dodicesimo anno e siano accompagnati da due adulti e ospitati nella loro camera; Viaggi in aereo: i bambini potranno usufruire di una quota ridotta su richiesta, purchè non superino il dodicesimo anno di età e siano accompagnati da due adulti e ospitati nella loro camera.

 

17) ORGANIZZAZIONE:
Organizzazione Tecnica: Agenzia Viaggi Tigullio Marcone s.r.l. – Piazza Matteotti, 21 – 16O43 Chiavari – (Genova). Deliberazione della Giunta Provinciale n° 642/5173 del 24/02/1988.

 

Top ]
Powered by WordPress | Designed by: Elfalab | Agenzia Tigullio Marcone P.I. 00166860999 C. F. 00333070100